About Us

Una lunga storia di formazione ed educazione

La nostra storia inizia nel lontano 1951...

Il Centro ha iniziato ad operare a Guastalla con il nome di “Centro Permanente di Addestramento Professionale S.Giuseppe” nel 1951 ad opera di Mons. Luigi Bagnoli presso il Collegio/Oratorio San Carlo di Guastalla.

Nel 1953 le attività corsuali, rivolte principalmente a lavoratori disoccupati, passarono poi sotto la denominazione di C.N.I.O.P “Centro Nazionale per l’Istruzione e l’Orientamento Professionale” e successivamente in ‘I.N.I.A.S.A (Istituto Nazionale per l’Istruzione e l’Addestramento del Settore Artigiano) promuovendo ed organizzando numerosi corsi diurni e serali per preparare al lavoro molti giovani guastallesi e dei paesi limitrofi.

Attualmente il “Centro Formazione Professionale Bassa Reggiana”, società consortile a responsabilità limitata fra i comuni di Boretto, Brescello, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Novellara, Poviglio e Reggiolo, opera nell’ambito della formazione professionale, dei servizi all’impresa e delle attività volte a favorire lo sviluppo sociale, culturale ed economico del territorio.

Il C.F.P. Bassa Reggiana svolge la propria attività al confine delle province di Reggio Emilia, Mantova, Modena e Parma, ed è dotato di un assetto organizzativo in grado di rispondere alle esigenze formative dei cittadini, delle Piccole e Medie Imprese, del mondo della scuola, degli Enti Pubblici e Associazioni.

Mission

Il valore del CFP Bassa Reggiana

Il mondo del lavoro esige sempre più qualità, aggiornamenti alle nuove strategie operative e competenze specifiche; si può affermare che una risposta certa e precisa a queste richieste è stata data dal Centro di Formazione Professionale Bassa Reggiana che in questi anni attraverso un lavoro qualificato e costante ha favorito la formazione di soggetti che operano nei settori privati e pubblici.

Oggi si può considerare il CFP Bassa Reggiana una istituzione fondamentale dello sviluppo, un protagonista della formazione professionale della provincia reggiana sia nell’ambito della formazione di base che in quella superiore e continua.

La strategia perseguita in questi ultimi anni è stata quella di mettere a disposizione del mondo della produzione della bassa reggiana risorse umane qualificate, che hanno favorito e contribuito alla crescita del nostro territorio anche in termini di coesione sociale. Dal 1998 ad oggi sono state formate più di diecimila persone e questo viaggio del sapere intrapreso da giovani, ragazzi e ragazze, svantaggiati, disoccupati, diversamente abili, immigrati, lavoratori atipici, diplomati e laureati, attraverso i vari percorsi formativi, ha valorizzato le loro diversità: anagrafiche, etiche e professionali esaltando e coniugando il sapere con il saper fare.

Proprio per queste considerazioni il CFP è chiamato ad analizzare con molta attenzione i processi di cambiamento che coinvolgono il mondo dell’imprenditorialità.